Come organizzare un evento di successo nella tua struttura

IMG-20191211-WA0018-1-600x600

Un ottimo modo per far conoscere i nostri servizi di medicina estetica è organizzare un evento (Giornata Open-Day) all’interno della nostra struttura. Durante la giornata daremo modo ai nostri clienti, o potenziali tali, di conoscere e provare i nuovi prodotti/ servizi e gli innovativi trattamenti proposti all’interno dello studio, per verificarne l’efficacia in prima persona ed aumentare di conseguenza la vendita delle nuove proposte di medicina estetica.

Nonostante il vantaggio nell’organizzare un evento, uno degli interrogativi più frequenti tra gli esperti del settore resta:

“Ma come posso organizzare un evento di successo?”

L’importante, per non peccare nella cattiva organizzazione, è seguire poche regole ma chiare.

In questo articolo vi illustreremo come gestire l’organizzazione di un evento all’interno del vostro studio.

Questo rappresenta un’importante occasione per trasmettere la filosofia della vostra attività e promuovere in modo attivo tutti i servizi proposti dalla struttura.

L’organizzazione delle varie attività necessita di una pianificazione più che accurata; infatti se la giornata evento non è studiata da tutti i punti di vista, potrebbe non essere efficace come desiderato.

  • l’obiettivo da raggiungere. Riflettiamo su una cosa, per quale motivo stiamo organizzando questo evento? Per presentare un nuovo dispositivo, per incrementare le vendite, fidelizzare i pazienti/clienti in essere o trovarne di nuovi. Qualunque sia il nostro obiettivo è necessario non perderlo mai di vista.
  • il pubblico al quale vogliamo rivolgerci. Per motivi pratici distinguiamo il pubblico che desideriamo raggiungere in tre gruppi:
    • dormienti: coloro che in passato hanno acquistato un nostro servizio e che, dopo averlo provato per un periodo, hanno smesso di farlo per varie motivazioni (cambiamenti di abitudini, stile di vita, ragioni economiche, eventi accaduti);
    • potenziali: coloro che abitano nel bacino d’utenza della nostra attività ma che, nonostante ciò, non sono ancora entrati in contatto con noi.
    • attivi: coloro che frequentano abitualmente il nostro studio ma che probabilmente non conoscono tutti i trattamenti di medicina estetica proposti (soprattutto se si è appena inserito nuovi dispositivi / metodiche).
    • la tempistica. E’ consigliabile darsi un tempo di almeno 1 mese per organizzare il tutto. Nella scelta della data è necessario tenere in considerazione festività o altri eventi in città che potrebbero causare una perdita di potenziale pubblico.

Dopo aver identificato con accuratezza tutti i punti sopracitati, bisogna passare alla definizione del piano d’azione. Qui entreranno in gioco i mezzi di comunicazione che sceglieremo per arrivare vittoriosi al raggiungimento del nostro obiettivo.

– Fare l’elenco dei pazienti che si intende invitare all’evento (attivi e non)

  • l telemarketing strategicoIl sapiente utilizzo di tecniche di conversazione telefonica si è rivelato una delle strategie di marketing più efficaci per generare “traffico” verso la nostra struttura.

Dati di settore dicono che l’utente, al quale si rivolgono le aziende che offrono servizi legati alla persona (aree del wellness e della salute), è particolarmente ricettivo alla comunicazione telefonica per almeno due motivi:

  1. L’efficacia della comunicazione telefonica è legata all’ approccio empatico grazie al quale l’operatore è in grado di abbattere diffidenze iniziali.
  2. La sensibilità degli argomenti trattati implica un coinvolgimento emotivo maggiore e dunque la necessità di essere ascoltato e “coccolato”.

Il contatto telefonico ci offre la possibilità di invitare i contatti potenziali e dormienti a partecipare all’evento organizzato.

La cortesia e l’attenzione che avremo dedicato alla fase dell’invito, accompagnata dalla competenza dimostrata al momento dell’incontro, produrrà nel nostro ospite la volontà di partecipare e la familiarità necessarie a farlo tornare.

Una strategia di comunicazione efficace però prevede l’impiego coordinato di diversi strumenti. La conversazione telefonica, infatti, sarà completata dal flusso di informazioni proveniente dai social, come le tue pagine Facebook, Instagram o il tuo sito web, principali canali di marketing online. Questi, a loro volta, racconteranno la tua azienda suscitando curiosità e interesse.

Tutte le energie investite nel progetto di comunicazione saranno funzionali al raggiungimento dell’obiettivo. È possibile ad esempio realizzare una locandina da mettere nello studio, che aiuterà i clienti abituali a ricordare la data e ad accettare con più facilità il nostro invito.

Comunicare in modo chiaro e coinvolgente con le persone è il primo passo per riuscire a condividere con loro i tuoi progetti!

Quindi, la parola d’ordine è “Pianificazione”.

Quello che non dobbiamo dimenticare è di pianificare tutto, studiare, analizzare e provare i dispositivi che saranno presentati durante l’evento. Non farlo porterà a non saper rispondere alle eventuali domande dei clienti e a una conseguente mancata vendita. Il nostro consiglio, quindi, è di conoscere sempre e anticipatamente ciò che andrete a proporre durante la vostra giornata evento e affidarvi a una consulente specializzata messa a disposizione dall’azienda produttrice del dispositivo.

Se vuoi saperne di più contattaci e saremo felici di aiutarti ad organizzare eventi di successo oppure partecipa a uno dei nostri corsi ITS Academy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »